danza psicomotoria danza classica repertorio classico danza contemporanea danza neoclassica modern-jazz hip-hop flamenco danza del ventre Bollywood dance ginnastica dolce e posturale yoga nutrizione solfeggio Image Map


Essere Danza



Yoga

Lo yoga è una tecnica universale che si sperimenta solo attraverso la pratica. Essa permette di approcciare l'individuo nel suo aspetto globale.
Lo yoga mira a raggiungere l'integrazione tra le diverse, e a volte contrapposte, parti dell'essere che portano spesso a vivere un'esistenza infelice e frammentata. Esso è un metodo per raggiungere questa integrazione affinchè la nostra vita possa essere un crogiolo di crescita, un insieme di opportunità e un costante apprendimento attraverso l'elaborazione delle esperienze della vita.
Coloro che praticano lo yoga lontano dall'essere dei mistici sognatori seguono dei principi scientifici e pratici: lo yoga è una scienza esatta.

Il termine Yantra significa "veicolo" o "mezzo" che conduce ad un'esperienza o conseguimento mistico.
Gli antra possono essere compresi nella categoria più ampia dei cosidetti mandala o chakra (vortici energetici) utilizzata nella pratica di alcune tradizioni di origine Indiana come quelle induiste, nel Jainismo o nel Buddismo anche fuori dall'India. Lo Yantra nel suo aspetto simbolico rappresenta l'essenza stessa del Divino. Nel tandra yoga si intende per Yandra lo stesso corpo umano.

Componenti fondamentali del nostro corpo:

  • Ascolto del Corpo:
    l'attenzione viene in particolar modo rivolta a tutto il percorso esecutivo delle posture "asana", in modo da stimolare le parti del corpo inerenti l'esecuzione delle stesse. Questo è strutturato al fine di sciogliere i nodi delle varie articolazioni permettendo così una corretta elaborazione di tutti i conflitti e le contraddizioni. Elementi questi che danno origine ai blocchi articolari e alle contrazioni muscolari condizionanti.
    L'obiettivo è raggiungere le posture "ansa", in modo progressivo e naturale in modo che l'esecuzione diventi sicura e soprattutto sia esperita in modo strettamente personale.
  • Consapevolezza del Respiro:
    La respirazione è tenuta in gran conto e le tecniche presentate sono dirette ad un migliore funzionamento del sistema respiratorio armonizzandolo con il movimento corporeo. Tali pratiche hanno effetti differenti e specifici sul piano psicofisico e sono di ausili per produrre uno stato di concentrazione, controllare lo stess amotivo e favorire il defaticamento fisico.
  • Focalizzare la Mente:
    Le tecniche di concentrazione e meditazione si fondono con le tecniche respiratorie e con i movimenti consapevoli delle asana (posture yoga), ma sono un ulteriore strumento che l'allievo potrà acquisire e utilizzare in armonia con il percorso yoga sperimentato.


Benefici del metodo:

  • Piano fisico
    Il sistema respiratorio e quello cardiovascolare saranno adeguatamente stimolati attraverso la pratica fisica. Si otterrà una migliorata resistenza fisica, una buona flessibilità e armonia nei movimenti. Si potranno correggere e rieducare atteggiamenti posturali scorretti (cifosi, scoliosi). Si avranno miglioramenti sui piccoli disturbi e i limiti funzionali sia a livello muscolare che tendineo/articolare, nonchè un migliorato funzionamento degli organi interni.
    - Migliore coordinazione neuromotoria.
    - Miglior tono e resistenza muscolare.
    - Miglioramento della mobilità delle strutture articolari.
    - Stimolazione dell'attività cardiovascolare.
    - Miglioramento dell'attività respiratoria.
    - Stimolazione della muscolatura profonda.
    - Remineralizzazione del sistema osseo.
  • Piano psicologico
    Le tecniche yoga aiuteranno a sviluppare una maggiore capacità di controllo della propria emotività, e a combattere lo stress quotidiano, a scaricare le tensioni indotte dal ritmo frenetico della vita moderna.
    - Controllo dell'emotività.
    - Riduzione dello stress.
    - Miglioramento della concentrazione.
    - Percezione di un senso di benessere, di pace e di stabilità.
    - Miglioramento della percezione di sè.
    - Miglioramento dell'autostima.
    - Sviluppo di emozioni positive.


Tale disciplina viene svolta una o due volte settimana. Ogni lezione ha una durata di 1 ora e un quarto.

Giorni e orari:
martedì e gioveì dalle ore 09:15 alle ore 10:30;

martedì dalle ore 18:30 alle ore 19:45 e giovedì dalle ore 18:45 alle ore 20:00;

martedì e gioveì dalle ore 21:00 alle ore 22:15.
La maestra di yoga è Anna Voza.